Md.Mustakim Ahmed 🧙‍
Jasbir Singh
Ajay
Ont laissé un avis

Credito al cliente

Credito al cliente

Che cos’è il credito al cliente?

Il credito al cliente è un accordo commerciale tra due aziende. Riguarda la periodo di pagamentoconcesso a un cliente commerciale per saldare il proprio debito.

In contabilitàil credito del cliente è un debito contratto da un’azienda:

  • Nei confronti dei suoi fornitori, in caso di consegna di beni.
  • O a una società, nel contesto dellafornitura di un servizio.

Il credito cliente permette ad un’azienda di dilazionare il pagamento per la consegna di una consegna di merci o di un servizio servizio.

Sottoscrivendo un credito clienteNel caso di una carta di credito, l’azienda può acquistare beni o servizi senza doverli pagare immediatamente. Tuttavia, si è impegnata a rimborsare questo debito in una data successiva.

In termini contabili, si tratta delle passività dell’azienda che ne è direttamente influenzata. Le credito al cliente è incluso nelle passività. Questi corrispondono alla quantità totale di importi in sospeso dall’azienda.

Quando l’azienda rimborsa il suo debito, l’importo del credito del cliente viene addebitato alle passività correnti e accreditato alleattività correnti.

Nel caso oppostole attività correnti verrebbe utilizzato per concedere termini di pagamento ai propri clienti.

 

Come si calcola il credito del cliente?

Credito al cliente contratto da un’azienda :

Per calcolare il credito verso i clientiè la somma di tutti i debiti dell’azienda nei confronti dei suoi clienti, compresi gli eventuali insoluti.

Ecco un esempio:

  • La società “A” conclude un accordo commerciale con la società “B” per la fornitura di beni per un valore di 50.000 euro, IVA inclusa. L’accordo commerciale prevede un termine di pagamento di 60 giorni.
  • La società “A” acquista i servizi della società “C” per 7.000 euro, IVA inclusa. Anche in questo caso, l’accordo commerciale prevede un termine di pagamento di 60 giorni.

In questo caso, il credito del cliente dell’azienda “A” è pari a 57.000 euro, IVA inclusa, ovvero l’importo totale dovuto alle aziende “Bée” e “C”.

 

Credito al cliente concesso da un’azienda :

È inoltre possibile calcolare la durata media del credito alla clientela concesso dalle aziende.

Per fare ciò, è necessario sapere quanticlienti sono in sospeso sul fatturato vendite.

Per ottenere questo rapporto, è necessario dividere i crediti commerciali per le vendite e moltiplicare il risultato per il numero di giorni dell’anno.

Ecco un esempio:

  • L’azienda “A” ha realizzato un fatturato di 300.000 euro (IVA inclusa) nel 2022. Nello stesso anno i crediti commerciali ammontavano a 70.000 euro.

In questo caso, il rapporto di credito al cliente concesso dall’azienda nel 2022 sarà pari a 84.

 

Come gestite il credito dei clienti?

Ogni credito del cliente rappresenta un rischio per il cliente: ritardi di pagamento, crediti commercialiecc….

I
ritardi nei pagamenti
può avere un impatto negativo sul flusso di cassa. In media, per un Relazione B2BPer ricevere il pagamento, un’azienda impiega circa cinquanta giorni. E questo può arrivare fino a 60 giorni nel caso di un rapporto commerciale con una società pubblica.

È quindi necessario controllare questo rischio.

Il
software di recupero crediti
può essere un ottimo modo per automatizzare il lavoro di sollecito dei clienti e personalizzare le relazioni con i clienti. relazioni con i clienti. Aston AI assume le funzioni principali del
gestione del credito
.

In particolare, consente di:

  • Creare scenari e modelli configurabili con promemoria multicanale (posta, lettere, lettere materializzate, telefono, SMS) e uno stato di ricezione,
  • Una visione del cliente, dal riepilogo alla fattura, in soli 3 clic,
  • Stabilire automaticamente un punteggio e una previsione del flusso di cassa,
  • Ottenere una visualizzazione personalizzata per utente corrispondente al vostro organigramma: operatore di sollecito, rappresentante di vendita, business unit, direttore finanziario, ecc.